Venezia è universalmente considerata una tra le più belle città del mondo ed è annoverata, assieme alla sua laguna, tra i siti italiani patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Ero troppo piccolo, quando mi zio mi ci portò per apprezzarne la bellezza e poi le vicissitudini della vita non mi hanno più permesso di tornarci, quindi era giunto il momento di tornarci ora, con la giusta maturità e con un’attrezzatura fotografica all’altezza delle aspettative.

Preso il primissimo treno all’alba e appena uscito dalla Stazione Santa Lucia, di fronte ai miei occhi avevo già uno scenario pazzesco….Venezia immersa nella nebbia!

Ogni scorcio era un quadro di inestimabile valore, ho iniziato subito a scattare ma come spesso avviene, ogni scatto non rendeva giustizia alla bellezza reale che percepivano i miei occhi.

La nebbia mi ha accompagnato per un lungo tratto della giornata per poi scomparire del tutto e finalmente sono usciti i colori così intensi e particolari che caratterizzano Venezia.

La sfida fotografica che mi sono imposto è stata quella di documentare la routine di chi va per la prima volta a Venezia e di chi già ne fa parte attivamente.

Ovviamente non ho potuto esimermi di fare qualche foto ricordo, forse scontata, ma anche grazie alla bellezza mozzafiato della città, acquisisce comunque un valore fotografico importante che male non fa.

Sotto vi lascio come al solito gli scatti della giornata.